Digital Marketing 2020: le tendenze da tenere d’occhio

Con l’avvicinarsi del nuovo anno si diffondono i dettagli su quelle che saranno le tendenze di digital marketing 2020 da tenere d’occhio.

Nell’ambito di una evoluzione rapidissima e costante del settore, e in un momento storico di profondo cambiamento per tutte le aziende, conoscere le prospettive di marketing a maggiore potenzialità è essenziale per il successo di qualunque business.

Vediamo dunque insieme quali trend sarà importante non perdere di vista, se non addirittura declinare in progetti di marketing, nei prossimi dodici mesi – tenendo conto che le tendenze sembrano tutte orientate al marketing digitale.

Digital Marketing trend per il 2020: ecco i cinque a cui prestare attenzione

  1. Continua l’ascesa della voice search: il 2020 riconferma una tendenza che si è già manifestata nel corso dell’ultimo biennio, ossia quella della ricerca vocale. Si ritiene che la voice search raggiungerà addirittura il 20% delle ricerche totali da parte degli utenti. Nella pratica, questo significa che un progetto di marketing sinergico dovrà tenere in considerazione l’importanza di device come tablet e smartphone, ma anche della domotica fatta di assistenti vocali sempre più sofisticati, come Google Home e Alexa. Ottimizzare il proprio sito web in modo tale da poter elaborare questa tendenza, dunque, è la strada da seguire.
  2. Chatbox e interazione istantanea: quando l’offerta supera la domanda, a fare la differenza è la qualità della proposta e il servizio ad essa associato. Non sorprende dunque scoprire che il valore del customer care e dell’assistenza dedicata si riverbererà, nel 2020, in un utilizzo sempre più massivo delle chatbox, riconfermate tra i marketing trend anche per l’anno ormai alle porte. Gli assistenti virtuali possono essere inseriti nel piano di marketing delle aziende in un contesto più ampio di Intelligenza Artificiale, perché permettono di risparmiare su alcune voci di spesa, come il supporto all’utente e, almeno in parte, sulla lead generation.
  3. Video marketing: il marketing tradizionale può incontrare la sua controparte digitale attraverso una tendenza che, da qualche anno a questa parte, non sembra diminuire di importanza. Il video rappresenta oggi uno strumento strategico chiave per comunicare sia la propria identità di brand che il valore dei propri prodotti e servizi, ma anche per uno storytelling più efficace e ingaggiante, più emozionale e di impatto. Nei piani di marketing, dunque, emerge l’esigenza di dedicare tempo e risorse alla produzione di questi contenuti.
  4. Il valore del linguaggio: la semantica gioca un ruolo molto importante nelle tendenze di marketing del futuro. Comunicare non è più sufficiente, se non è fatto al meglio. Ecco dunque che ottimizzare sia i propri siti web che i propri canali e-commerce per rispondere all’effettiva modalità di ricerca diventa fondamentale per farsi trovare su Google. In quale modo si esprimono i clienti quando cercano uno specifico prodotto? La risposta a questa domanda permetterà alle aziende di formulare il linguaggio più adeguato a farsi intercettare da motori di ricerca sempre meno meccanici e sempre più colloquiali.
  5. E-learning e webinar: sembra confermato, per il 2020, anche il successo delle piattaforme per l’erogazione di contenuti di valore agli utenti. Tale tendenza non dovrebbe stupire: come accennato, è la qualità della proposta a creare oggi brand value e la capacità di un marchio di offrire tutorial, soluzioni, tips e lezioni si rivela particolarmente apprezzata. Tale trend si lega, in modo più ampio, a un approccio più “generoso” alle informazioni, sempre più condivise con la propria platea di interesse.

Quelli che ti abbiamo proposto sono soltanto cinque dei tanti trend per il marketing digitale dei prossimi dodici mesi. Vuoi formulare un piano strategico di valore per la tua azienda? Entra subito in contatto con i consulenti di MULTI.