COME TROVARE CLIENTI IN GERMANIA

L'interscambio commerciale tra Italia e Germania è ancora molto forte e consolidato. I prodotti italiani si integrano completamente con quelli tedeschi, tanto che le esportazioni italiane in Germania riguardano un paniere di prodotti ricco e variegato.

Quali sono i principali prodotti italiani esportati in Germania?
> Macchinari industriali
> Gomma/Plastica
> Fashion
> Food and Wine






Dopo aver preso visione della presente informativa sulla privacy ai sensi dell'ART.13 D.Lgs. n.196 del 2003, a) Acconsento al trattamento dei dati personali al fine esclusivo di avere informazioni riguardo i servizi relativi al presente sito web. Per completare la registrazione è necessaria l'autorizzazione al trattamento dei dati personali.

SI, acconsento


b) Acconsento all’utilizzo del mio indirizzo di posta elettronica da parte di MULTI CONSULT S.r.l. per l'invio di newsletter ed attività informativa sulle attività del Titolare. Il conferimento dei dati contrassegnati con asterisco è obbligatorio per ricevere le comunicazioni (per ulteriori informazioni consultare la Policy Privacy).

SI, acconsentoNO, non acconsento

QUATTRO REGOLE
PER TROVARE CLIENTI IN GERMANIA

CONOSCERE
IL MERCATO
Il primo passo è conoscere le strutture distributive tedesche, le modalità di selezione dei buyer tedeschi, studiare il posizionamento di prodotto in riferimento ai competitor, alle abitudini del target di riferimento, e alle modalità di contatto.
Concentrarsi sul prodotto e sull’offerta commerciale Il Made in Italy unito a una solida descrizione del prodotto e a un’offerta commerciale chiara è il giusto mix per vendere in Germania.
Conoscere e
condividere i valori
Operosità, giustizia, ordine e puntualità sono valori fortemente radicati nella storia e nella cultura tedesca, anche nel business.
COMUNICARE
IN MODO DIRETTO
Per presentare con successo il proprio prodotto la comunicazione deve essere concreta, molto chiara in termini di informazioni principali sui prodotti e sulla azienda, ed essere tecnica prima ancora che suggestiva.

VENDERE IN GERMANIA?
UN MIX SINERGICO DI EXPORT, MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE. ECCO IL METODO MULTI

MULTI KNOW-HOW
Da venticinque anni, MULTI supporta efficacemente le aziende italiane che desiderano esportare i loro prodotti e servizi in Germania. Ha trasformato la sua lunga esperienza con clienti tedeschi in un know-how consolidato, a completa disposizione dei propri clienti interessati ad ampliare le proprie vendite in uno dei Paesi chiave della Zona Euro

MULTI TEAM
Offriamo ai nostri clienti un team dedicato all’Export Management che, ogni giorno, parla con buyer tedeschi per conto di aziende italiane, che conosce in modo approfondito le adeguate modalità di approccio al mercato ed è specializzato nei principali settori dell’export italiano in Germania, dalla subfornitura e beni strumentali, al design, fashion, food e turismo. A questo si aggiungono le massime competenze linguistiche e commerciali.

MULTI SUPPORT
Il nostro ruolo è accompagnarvi passo dopo passo nella ricerca del distributore giusto, nell’individuazione di clienti diretti o agenti commerciali o industriali. Abbattiamo i rischi dovuti ad una scarsa conoscenza di un mercato così esigente come quello tedesco e vi permettiamo di sviluppare tutto il potenziale che il mercato riserva, massimizzando i risultati commerciali. Vi facciamo raggiungere risultati concreti, misurabili, certi.

QUATTRO REGOLE
PER TROVARE CLIENTI IN GERMANIA

01

PAROLE D’ORDINE: FLESSIBILITÀ E MADE IN ITALY



> Una flessibilità nella produzione e creatività nelle soluzioni che sono difficili da trovare in Germania, e che vengono per questo ricercate in Italia anche dai grandi gruppi tedeschi.

> La Germania ha da sempre una grande passione per il Made in Italy e il modo di vivere italiano, e questa apertura è un marcato vantaggio per la collocazione di beni di consumo sul suo mercato. La forte presenza di italiani in Germania, e la rilevanza dei flussi turistici tedeschi in Italia, fanno da traino a questa tendenza e continuano a consolidarla.

02

COME EVITARE PASSI FALSI



> Impostare un approccio commerciale corretto

> Conoscere le strutture distributive e il panorama industriale tedesco

> Seguire le regole del "galateo del business" locale

> Adottare le più adeguate modalità di comunicazione, sia per il settore B2B che per quello B2C