Esame di coscienza commerciale

Scame è un’azienda familiare della val Seriana con 50 anni di storia, molto presente sul mercato italiano, presso i grossisti di materiale elettrico a cui vende spine, adattatori e materiale elettrico sia civile che industriale, ambito nel quale è concorrente dei leader di mercato.

Il servizio, la consulenza, la richiesta a Multi risponde a una precisa esigenza dell’azienda: avere un quadro informativo sugli Original Equipment Manufacturer, OEM, cioè i clienti finali, che acquistano presso i grossisti i prodotti Scame. Parliamo di una range molto ampio, che vai da produttori di elettroutensili, all’edile, all’agricolo, al garden.

Multi ha proposto un market test per capire quanto e come il prodotto e il marchio siano conosciuti. L’attività di market test di Multi indaga e rileva l’apprezzamento da parte della clientela potenziale o reale di un prodotto o servizio da lanciare o già presente su un dato mercato. Il test, rivolto ad un panel di potenziali clienti, permette di acquisire informazioni sulle motivazioni alla base della conoscenza o meno e del gradimento o meno del prodotto.

L’obiettivo dunque è stato quello di contattare gli OEM del panel selezionato per capire le loro logiche di acquisto: da chi, quanto, se personalizzano i prodotti, se vanno dai grossisti, se si trovano bene, e molte altre informazioni.

Secondariamente, il market test è finalizzato ad acquisire informazioni per ottimizzare la filiera commerciale e dunque le relazioni con i grossisti.

Infine, chiedere l’opinione, il gradimento, e ascoltare le esigenze, le richieste dei propri clienti finali può diventare l’anticamera di nuova azione commerciale: a volte le aziende credono di essere scelte per certe determinate ragioni, e invece parlando con i clienti si scopre che le ragioni sono altre. E allora l’azienda può intervenire, incentivare certe politiche commerciali, e correggere i propri peccati di presunzione o abitudine.

Si chiama Market test, ma potrebbe anche chiamarsi “Esame di coscienza commerciale”.