Performance con metodo

Sono cresciuta in un paesino tra colline e vigneti, e vivo tutt’ora nella cascina dove con fratelli e cugini da bambina giocavo a nascondino. Ero bravissima a non farmi trovare. Ora invece nella factory MULTI sono io che cerco clienti nascosti.

Performance con metodo è lo stile MULTI, che mi ha subito conquistata: ricordo il primo contatto, la prima impressione, e la decisione certa tornando a casa: “Ho capito cosa voglio fare da grande!”.

In precedenza, una serie di esperienze formative, e di momenti illuminanti.

Facendo il Cammino di Santiago (“el camino es la meta”) ho visto, imparato che siamo tutti persone, con gli stessi bisogni ed esigenze che ci accomunano.

A Parigi sei mesi di studio in una grande università, uno dei miei sogni nel cassetto realizzati. Il giorno in cui ho avuto un confronto costruttivo con i miei compagni di atelier mi sono detta: “oggi ho litigato in francese!”, e ho capito che non avrei più avuto problemi con la lingua.

A Londra, prendendo parte a una performance pubblica di Marina Abramović (il soggetto di una delle mie tesi di laurea è proprio il Metodo Abramović) nella quale agivo bendata e senza udire ecco improvvisa la consapevolezza sinergica del contatto oltre lo straniamento, che ti permette di “sentire” una persona anche quando non la vedi, o non ti arriva la sua voce, come succede poi quotidianamente nei contatti per telefono o via e-mail.

In MULTI lavoro alla promozione e allo sviluppo commerciale sui mercati esteri, faccio telefonate e creo contatti tra aziende, persone, fiere e mercati di paesi e lingue diverse. Amo viaggiare: con MULTI “viaggio” tutti i giorni, oggi in Francia, domani in Svizzera, Germania e Olanda…Credo che la formazione sia importante ma, come nei viaggi, è solo sul campo che acquisisci vere conoscenze.