Come approcciare la Repubblica Popolare Cinese?

Come relazionarsi con la Repubblica Popolare Cinese? Un Vademecum per le imprese che vogliono approcciare il mercato.

Il mercato cinese così diverso e al tempo stesso attraente per le nostre imprese, richiede un’attenta pianificazione strategica e un approccio sistematico. Di seguito un breve vademecum proposto dal Prof. Enrico Toti, ricercatore di Diritto Amministrativo presso l’Università degli Studi di Roma Tre, utile per evidenziare i principali nodi da considerare.

  1. Analisi del “catalogo degli investimenti stranieri in RPC per il 2012”. Si identificano i settori in cui la presenza straniera è incoraggiata, vietata e regolamentata.
  2. Investigazione su potenziali partner locali.
  3. Registrazione Marchi e Brevetti. Fare riferimento a Trademark Law (2001) e Patent Law (2009).
  4. Responsabilità precontrattuale. Riferimento principale: Art. 42 della Legge dei Contratti (1999).
  5. La risoluzione del contratto. Riferimento principale: Art. 94 della Legge dei Contratti (1999).
  6. Definire lingua/e del contratto e fase di traduzione. Di solito si consiglia contratto bi-lingue in Cinese e inglese.
  7. Definire nel contratto la legge applicabile e il foro competente.