Ciclotte

IL PROGETTO

Il progetto Ciclotte prende avvio nella primavera del 2007, quando sulla copertina di una rivista  notammo Ciclò: un fantastico prototipo di monociclo portatile, firmato da Luca Schieppati, alla ricerca di un produttore in grado di trasformarlo in un oggetto di design contemporaneo.

Il link con un’azienda nostra cliente fu l’intuizione giusta: Giovanna Ricuparati (CEO di Multi-Consult) fissò immediatamente un incontro tra Lamiflex S.p.a., specializzata nella lavorazione di materiali compositi,  e il designer Luca Schieppati: da questo incontro nacque Ciclotte, la prima cyclette di design esistente al mondo. Il coordinamento di 1 anno e mezzo di lavoro di sviluppo industriale ed ingegneristico portò alla nascita del prodotto finale.

02okLA STRATEGIA

La strategia alla base dell’attività di promozione si divise in 2 punti decisivi: rendere il prodotto il più unico possibile e mostrarlo sono in ambienti esclusivi frequentati da target altospendenti.

Questo portò a creare una rete di 7 agenzie di stampa localizzate nelle città principali di tutto il mondo, a pubblicizzare il prodotto su social media esclusivi come ASM e QUBE e a realizzare tutto il materiale PR presentando il prodotto come oggetto di design esclusivo.

IL LANCIO UFFICIALE

Il 30 marzo 2010 Ciclotte era pronta per la presentazione ufficiale.

La location scelta per la presentazione di Ciclotte fu “La Triennale” il museo del Design Italiano, nel quale l’oggetto ispiratore (chiamato Ciclò) e i padrini prescelti furono Arturo dell’Acqua Bellavitis (presidente museo del design e Preside della Architettura e Università di Design di Milano) e il critico d’arte Philippe Daverio.

Ciclotte era pronta per essere distribuita a livello internazionale.
La collaborazione con Daniel Egneus, quotato illustratore ed artista internazionale, portò a definire il concept creativo alla base della comunicazione: coniugare arte e hi-tech, i due mondi che accomunavano il prodotto, segnando con stile e tratto inconfondibile le otto città in cui Ciclotte sarebbe stata lanciata in occasione delle 8 principali fiere di arredo design a livello mondiale.

Fu quindi progettato lo stand, caratterizzato dalla forma circolare (elemento distintivo del prodotto) e dalle grandi, caratteristiche illustrazioni di Daniel Egneus, rappresentative di altrettante scene di lifestyle.



GLI EVENTI  ESCLUSIVI

Accanto alle più importati fiere d’arredamento, di design, di fitness, Ciclotte venne anche presentata in una serie di selezionati ed esclusivi eventi di richiamo internazionale. Tra questi vanno sicuramente ricordati il Circuito Arte & Golf, la Polo World Cup on snow di San Moritz, il Barbican Bicycle Festival, il Wired Temporary Christmas Store, la Vogue Fashion Night Out.

 

PREMI E NOMINATION

Parallelamente alle attività di lancio del prodotto, Ciclotte fu iscritta ai importanti concorsi internazionali di design. Nel corso dei primi 18 mesi di vita del prodotto, Ciclotte si è aggiudicata 7 premi e nomination tra i quali il premio FIBO come “ migliore prodotto di fitness dell’anno” nella categoria design e il premio “ il Materialica Design & Technology Award “, la menzione speciale come  migliore “Life Enhancer” consegnato dalla provincia di Milano in occasione del Well-Tech e la nomination di Wallpaper, che ha selezionato tra i migliori prodotti per migliorare la vita, insieme all’iPad ed il motoscafo Riva “AquaRiva”.

 

AMPLIAMENTO MODELLI E LINEA ACCESSORI

Dopo il lancio della versione classica in acciaio e fibra di carbonio, si è passati a lavorare su una nuova versione e su una linea di accessori, per rendere Ciclotte adatta ad ogni tipo di ambiente e ad ogni necessità di training e personalizzazione del cliente.

La versione creata nel 2011 è quella “Marine”, sfruttabile su yacht, barche e aree costiere, in grado di resistere all’ambiente marino e al clima umido. La seconda versione, ideata al fine di ridurre il prezzo al pubblico e di allargare la tavolozza dei colori base ha il  telaio in acciaio.  A questi step si aggiunse infine il kit di accessori per IPad e IPhone che permette l’integrazione di Ciclotte con i dispositivi Apple e monitorare la velocità corrente , la distanza percorsa e simulare percorsi su strada.

foto

CICLOTTE A HOLLYWOOD

A partire dal secondo anno sono state attivate collaborazioni ad hoc per assicurare a Ciclotte una buona visibilità all’interno di famose produzioni di Hollywood, grazie alla suo aspetto in grado di colpire e di adattarsi ai look futuristici che le case potranno avere nei prossimi anni.

Il primo film nel quale si ha avuto il piacere di vedere Ciclotte è Prometheus a cui è seguita la pubblicità che Nike realizzò per Air Jordan in occasione dei giochi olimpici di Londra: è prevista invece per i prossimi mesi la seconda presenza in un film.

COLLOCAMENTO IN FLAGSHIPSTORE E DESTINAZIONI CHIAVE

Dall’inizio del 2010 un ruolo molto importante nel posizionamento di Ciclotte è stato giocato dalla scelta dei partner  diventati distributori ufficiali del prodotto.

Accanto ai retailer selezionati per importare e promuovere il prodotto a livello nazionale, per la strategia di marketing è stata fondamentale inoltre la scelta di luoghi chiave per promozione di Ciclotte, tra i quali vanno sicuramente menzionati ““Harrods” e il “Chelsea FC Club” a Londra, “L’Eclaireur” e la storica galleria  “Les Galleries Lafayette” a Parigi, e il “Wired Temporary Store” e la boutique “Poltrona Frau” a New York

303440_419707394716463_810562517_nLE ATTIVITA CO-MARKETING NELL’INDUSTRIA DEL LUSSO E NELLE EDIZIONI LIMITATE

Infine, con l’intento di consolidare definitivamente il positioning sui più alti liveli e raggiungere il target di marketing identificato sin all’inizio del progetto, siamo di aver avviato co-operazioni con famosi marchi mondiali della moda, del design e del settore del lusso.

La prima collaborazione è avvenuta con DSquaresd2, che ha voluto Ciclotte nella scenografia della passerella della collezione maschile Primavera/Estate 2010, seguita dalle 5 celebri special version dedicate a Roberto Cavalli nel 2011 e dalla versione limitata Tonino Lamborghini, caratterizzata dallo spirito creativo, la passione per il design e la tecnologia che contraddistingue da sempre  il celebre marchio bolognese.