Andata e ritorno

Dopo anni passati a promuovere l’internazionalizzazione delle imprese, senza mai muovermi dalla mia città e dalle mie radici, in un momento di scelte (un figlio in arrivo, e un marito che non poteva rifiutare un’importante opportunità di lavoro in Germania) ho capito che la vita mi stava offrendo una nuova avventura, un’occasione di crescita.

Avremmo costruito il nostro nido in una nuova, grande città: Monaco di Baviera.

Giorno per giorno, alla scoperta di un nuovo paese, nuove amicizie, una nuova lingua e nuovi ambienti.

Raccontare le mie sensazioni è complicato, tantissime novità, è stato come ritrovarsi in un frullatore alla massima velocità, con momenti di carica positiva ed entusiasmo alternati alla malinconia di casa, dei miei, delle mie sorelle e dei miei nipoti, e anche della tribù Multiconsult.

L’entusiasmo, la forza che viene dall’essere un nuovo nucleo familiare catapultato in una nuova vita. Le gratificazioni, ma anche le difficoltà legate al portare avanti il mio lavoro da questa sede Multi distaccata in Baviera. Un anno di piccole e grandi conquiste, un bagaglio di esperienze “sul campo” che non avrei mai potuto accumulare stando in Italia.

L’avventura è solo all’inizio: mi aspettano grandi sfide, e ho una grande voglia di mettermi in gioco. L’obiettivo è sempre più chiaro: vivere pienamente quest’esperienza di cambiamento e crescita, sviluppando e rafforzando la relazione con Multiconsult.

E sono certa che un giorno, quando sarà il momento di rientrare, gli sforzi fatti e i risultati ottenuti in questa fase di “internazionalizzazione” sul campo, si riveleranno proficui e duraturi.